Ci rivolgiamo a lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo, che dunque vogliano pure pensare da sé (K. Marx). – Chi non spera quello che non sembra sperabile non potrà scoprirne la realtà, poiché lo avrà fatto diventare, con il suo non sperarlo, qualcosa che non può essere trovato e a cui non porta nessuna strada (Eraclito). – ... se uno ha veramente a cuore la sapienza, non la ricerchi in vani giri, come di chi volesse raccogliere le foglie cadute da una pianta e già disperse dal vento, sperando di rimetterle sul ramo. La sapienza è una pianta che rinasce solo dalla radice, una e molteplice. Chi vuol vederla frondeggiare alla luce discenda nel profondo, là dove opera il dio, segua il germoglio nel suo cammino verticale e avrà del retto desiderio il retto adempimento: dovunque egli sia non gli occorre altro viaggio (M. Guidacci).



Skype Meâ„¢!
Condividi



Petite Plaisance Editrice
Associazione Culturale
senza fini di lucro

Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013

e-mail:
info@petiteplaisance.it

Cat.n. 229

Luca Grecchi

Discorsi sul Bene.

ISBN 978-88-7588-126-9, 2015, pp. 112, formato 140x210 mm., Euro 13 – Collana “Il giogo” [61].

In copertina: Auguste Rodin, Giovane madre nella grotta, Museo Rodin, Parigi.

indice - presentazione - autore - sintesi

13,00

Questo testo raccoglie la parte monografica del corso di Storia della filosofia da me tenuta nell’a.a. 2014-2015, grazie al Prof. Vittorio Morfino, presso l’Università degli studi di Milano Bicocca. Si tratta di quattro lezioni sul Bene, che ripercorrono, in maniera sintetica, le principali figure di questo concetto presenti nella storia del pensiero filosofico. Dato che il corso era rivolto ai laureandi in Psicologia, dunque a studenti che solitamente non possiedono nozioni filosofiche approfondite, il linguaggio delle lezioni – che queste trascrizioni riproducono – è stato mantenuto piano e scorrevole, evitando il più possibile rimandi e complicazioni. Quanto mi interessava era soprattutto appassionare gli studenti al problema: una volta nato l’interesse, l’approfondimento verrà poi da sé (mentre non verrà mai in caso contrario).
Completano il volume tre testi. Il primo è un saggio di risposta a tre domande, incluso nel numero del 2013 della rivista Koinè, sul senso e sul valore della filosofia. Il secondo ed il terzo sono le trascrizioni, lievemente modificate, di due conferenze tenute nel 2015, rispettivamente su Aristotele e sulla questione morale. In tutti e tre questi testi risulta centrale la tematica onto-assiologica, sicché ho deciso di inserirli insieme in questo volume Discorsi sul bene, che ho deciso di pubblicare in quanto, sul piano filosofico, il bene risulta essere argomento tuttora assai poco trattato, nonostante la sua importanza.

© Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it