Ci rivolgiamo a lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo, che dunque vogliano pure pensare da sé (K. Marx). – Chi non spera quello che non sembra sperabile non potrà scoprirne la realtà, poiché lo avrà fatto diventare, con il suo non sperarlo, qualcosa che non può essere trovato e a cui non porta nessuna strada (Eraclito). – ... se uno ha veramente a cuore la sapienza, non la ricerchi in vani giri, come di chi volesse raccogliere le foglie cadute da una pianta e già disperse dal vento, sperando di rimetterle sul ramo. La sapienza è una pianta che rinasce solo dalla radice, una e molteplice. Chi vuol vederla frondeggiare alla luce discenda nel profondo, là dove opera il dio, segua il germoglio nel suo cammino verticale e avrà del retto desiderio il retto adempimento: dovunque egli sia non gli occorre altro viaggio (M. Guidacci).



Skype Meâ„¢!
Condividi



Petite Plaisance Editrice
Associazione Culturale
senza fini di lucro

Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013

e-mail:
info@petiteplaisance.it

Cat.n. 273

Lorenzo Dorato, Antonio Fiocco, Luca Grecchi,  Claudio Lucchini, Alessandro Monchietto,  Alessandro Pallassini, Giacomo Pezzano

Quale progettualità. L'uomo è un essere progettuale.

ISBN 88-7588-187-0, 2017, pp. 176, formato 140x210 mm., Euro 15 – Collana “Il giogo” [74]

In copertina: Wassily Kandinsky, Shallow-Deep, 1930.

indice - presentazione - autore - sintesi

15,00

Luca Grecchi

Sulla progettualità

Alessandro Monchietto

Quale progettualità? A partire da alcune considerazioni di Luca Grecchi

Claudio Lucchini,

La progettualità comunista tra utopia concreta

e necessità di funzionamento quotidiano

Antonio Fiocco,

Difendere in tutti i modi la progettualità

Alessandro Pallassini,

Note marginali per la progettazione di un comunismo

della finitezza a partire da Spinoza

Luca Grecchi,

Perché la progettualità

Claudio Lucchini,

Annotazioni sulla progettabilità del bene etico-sociale

e sulla determinatezza materiale-naturale dell’uomo

Lorenzo Dorato,

La progettualità come necessaria riflessione

sui destini collettivi e sociali

Giacomo Pezzano,

Commento all’articolo di Luca Grecchi "Sulla progettualità"

Commento all’articolo di Luca Grecchi "Perché la progettualità?"

Luca Grecchi,

Nel merito dei commenti di Giacomo Pezzano

Giacomo Pezzano,

Il vero punto filosofico da scavare è

che cosa si voglia intendere con “progettualità”

Luca Grecchi,

Una prima conclusione sulla progettualità

© Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it