Ci rivolgiamo a lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo, che dunque vogliano pure pensare da sé (K. Marx). – Chi non spera quello che non sembra sperabile non potrà scoprirne la realtà, poiché lo avrà fatto diventare, con il suo non sperarlo, qualcosa che non può essere trovato e a cui non porta nessuna strada (Eraclito). – ... se uno ha veramente a cuore la sapienza, non la ricerchi in vani giri, come di chi volesse raccogliere le foglie cadute da una pianta e già disperse dal vento, sperando di rimetterle sul ramo. La sapienza è una pianta che rinasce solo dalla radice, una e molteplice. Chi vuol vederla frondeggiare alla luce discenda nel profondo, là dove opera il dio, segua il germoglio nel suo cammino verticale e avrà del retto desiderio il retto adempimento: dovunque egli sia non gli occorre altro viaggio (M. Guidacci).



Skype Meâ„¢!
Condividi



Petite Plaisance Editrice
Associazione Culturale
senza fini di lucro

Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013

e-mail:
info@petiteplaisance.it

Cat.n. 245

Mauro Magini

Il mio amico Platone. Riflessioni su società, religione, vita.

ISBN 978-88-7588-159-7, 2015, pp. 128, formato 140x210 mm., Euro 13.

In copertina: Henri Matisse, Tempere ritagliate per la Cappella di Saint-Marie du Rosaire a Vence.

indice - presentazione - autore - sintesi

13,00

Indice

Prefazione

 

I – 1974. Dichiarazione pubblica di voto

a proposito del referendum del 12 Maggio sul divorzio

1. Dal punto di vista della fede

2. Dal punto di vista delle leggi di uno Stato

1998. Una signora mi ha detto

 

II – 1981. Lettera a un amico di infanzia

a proposito del referendum sull’aborto

1. Dal punto di vista delle leggi di uno Stato

2. Dal punto di vista cristiano

 

III – 1996. Appartenenza, mafiosità, corruzione

1996. La classe dirigente

2010. Valutazione delle attività di ricerca?

2010. Alcune riflessioni sulle priorità del Paese

2012. Come il “Pubblico” può e deve funzionare

2012. Caro Veltroni

 

IV – 1997. Sul fondamento ultimo dell’etica

1997. A proposito del dibattito tra il cardinal Martini e Umberto Eco

2008. Ulteriore riflessione

 

V – 1999. Lettera a un amico

 

VI – 2001. Considerazioni varie su

   terrorismo, pacifismo e confronto delle culture

2001. L’undici settembre 2001

1. Sulla risposta all’11 Settembre e sul pacifismo

2. Sulla guerra santa

3. Sul confronto delle culture

4. Sul fanatismo religioso

2002. Nota aggiuntiva a circa un anno di distanza

2010. Note da un viaggio in Israele

2014. Lettera ai fratelli e sorelle della comunità

 

VII – 2005. Informazione

1. Giornali

2. TV

VIII – 2012.  Lettera a Vito Mancuso

 

IX – 2012. Convegno sul fine vita con

   Mina Welby, Ignazio Marino e Giovanni Franzoni

2012. Intervento su «fine vita»

2013. Una mail a Hans Kung

 

X – 2013. Habemus papam. E il popolo di Dio?

 

XI – 2013. Regina Coeli

 

XII – 2014. Rodolfo

 

XIII – 2006-2014. Liberazione e fede

 

1. Un cammino di liberazione

1.1. Il Concilio

1.2. L’approdo a una comunità

1.3. Sulla figura di Gesù e la necessità dell’esegesi

 

2. Orizzonte di valori

2.1. Chi è il nostro prossimo: la parabola del samaritano

2.2. Il perdono: Gesù e l’adultera

2.3. Scelta della stella polare dell’esistenza:

       non si può servire Dio e Mammona

2.4. Chi sono i beati: il discorso della montagna

2.5. Il comandamento più grande: l’amore

 

3. I “misteri della fede”

3.1. Nascita verginale?

3.2. Miracoli?

3.3. Morte di Gesù. Resurrezione?

 

4. Approfondimenti necessari

4.1. Sull’esegesi e le “sacre” scritture. Importanza e limiti

4.2. Sulle religioni

4.2.1. Sul cristianesimo

4.2.2. Sull’islamismo

4.2.3. Sill'induismo e la figura di Ghandi

4.3. Visione cosmologica. Senso del tutto e imprinting divino?

4.4. Il cammino fatto

4.5. Il superamento delle religioni

5. Fede

5.1. Ogni essere umano ha fede

5.2. La fede come fatto personale

5.3. La resurrezione alla luce della fede

5.4. Considerazione finale

 

XIV – 1965-2015. Così come son venute

tI aMo

bagno di una notte d’estate

senza un perche’

primavera 1965

tenerti per mano

l’uccellino

la casa vecchia

se hai ali

Schiavitu’

Bellezza

Non è facile

Madre

E capirai

Senza te non vivrò

© Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it