Ci rivolgiamo a lettori che vogliano imparare qualcosa di nuovo, che dunque vogliano pure pensare da sé (K. Marx). – Chi non spera quello che non sembra sperabile non potrà scoprirne la realtà, poiché lo avrà fatto diventare, con il suo non sperarlo, qualcosa che non può essere trovato e a cui non porta nessuna strada (Eraclito). – ... se uno ha veramente a cuore la sapienza, non la ricerchi in vani giri, come di chi volesse raccogliere le foglie cadute da una pianta e già disperse dal vento, sperando di rimetterle sul ramo. La sapienza è una pianta che rinasce solo dalla radice, una e molteplice. Chi vuol vederla frondeggiare alla luce discenda nel profondo, là dove opera il dio, segua il germoglio nel suo cammino verticale e avrà del retto desiderio il retto adempimento: dovunque egli sia non gli occorre altro viaggio (M. Guidacci).



Skype Meâ„¢!
Condividi



Petite Plaisance Editrice
Associazione Culturale
senza fini di lucro

Via di Valdibrana 311
51100 Pistoia
tel: 0573-480013

e-mail:
info@petiteplaisance.it

Cat.n. 259

Armando Marozzi

Il ritorno del represso. Verso una nuova teoria dell’emancipazione.

ISBN 978-88-7588-161-1, 2016, pp. 416, formato 140x210 mm., Euro 25 – Collana “Divergenze” [52].

In copertina: Francisco Goya, Los fusilamientos del tres de mayo, Museo del Prado, Madrid.

indice - presentazione - autore - sintesi

25,00

Introduzione

1. Tutto bene nel migliore dei mondi possibili

2. Un sonno dogmatico

3. La Rivoluzione d’ottobre: un Evento

4. La prima volta come tragedia, la seconda come farsa

 

Ringraziamenti

 

 

PRIMA PARTE

Hegel si nasconde ancora

 

1. Ripetere Hegel, questo sconosciuto

2. Lo scandalo hegeliano

3. La lezione della ripetizione

4. Tra Sostanza e Soggetto

5. Futuro, retroattività, storia

6. Hegel anti-totalitario

A. Prefazione

B. Società civile

b.1 Il sistema dei bisogni

b.2 L’amministrazione della giustizia

b.3 Polizia e Corporazioni

C Stato

c.1 Ruolo del monarca

c.2 Proprietà privata

c.3 Sovranità

c.4 Diritto internazionale

c.5 Guerra

c.6 Religione

c.7 Rivoluzione

7. Da Hegel a Marx  

 

SECONDA PARTE

Il comunismo impossibile di Marx

e il suo rovesciamento  materialistico

 

1. L’inquietudine dell’opera marxiana

2. Le opere giovanili (1835-1844)

2.1 Il primissimo Marx: Temi per la licenza liceale (1835)

2.1.1 Temi d’esame per la licenza liceale

2.1.2 Il primo incontro con Hegel: una prima svolta

2.2. Un Hegel non hegeliano:

       dalla Differenza tra la filosofia della natura

       di Democrito ed Epicuro (1841)

       ai Manoscritti economico-filosofici del 1844

2.2.1 Differenza tra la filosofia della natura di Democrito ed Epicuro

2.2.2 Quaderno Spinoza

2.2.3 Anekdota

2.2.4 Gazzetta Renana

2.2.5 Annali franco-tedeschi

2.2.5.1 Critica della filosofia hegeliana del diritto pubblico

2.2.5.2 Corrispondenza Marx-Ruge

2.2.5.3 La questione ebraica

2.2.5.4 Critica della filosofia del diritto di Hegel. Introduzione

2.2.6 Manoscritti economico-filosofici: un feuerbachiano anti-hegeliano

2.2.7 Vorwärts

2.2.8 Uno scomodo mediatore: Feuerbach

3. Le opere della maturazione (1845-1853)

3.1 Un anno di autocritica (1845)

3.1.1 La Sacra Famiglia

3.1.2 Tesi su Feuerbach

3.1.3 Lo strano caso dell’Ideologia tedesca

3.2 I comunisti e il movimento operaio (1847-1848):

      una rottura illusoria

3.2.1 Miseria della filosofia

3.2.2 Salario, profitto, capitale

3.2.3 Manifesto del partito comunista:

         ancora una metanarrazione

3.3 L’inizio di un cambio di direzione

3.3.1 Le lotte di classe in Francia dal 1848 al 1850

3.3.2 L’Indirizzo del Comitato centrale alla Lega

3.3.3 Il 18 brumaio di Napoleone Bonaparte

4. Il Marx maturo: la seconda navigazione

4.1 Marx giornalista per il New York Daily Tribune

4.2 La rottura logica: Per la critica dell’economia politica.

      Introduzione (1857) e Prefazione (1859)

4.3 I Grundrisse

5. Le opere della maturità

5.1 Salario, prezzo e profitto

5.2 Il Capitale: la scienza logico-dialettica peculiare dell’oggetto

      peculiare o scienza del fenomeno capitalistico

5.3 Sulla Prima Internazionale (1864-1876)

5.4 La Guerra civile in Francia

5.5 Critica al programma di Gotha

5.6 Marx e la Russia

5.7 Marx e i Quaderni etno-antropologici (1881-1882)

6. Il rovesciamento materialistico del comunismo marxiano

 

Invece di una conclusione: Un modus vivendi con il negativo

1. Per un comunismo politico

2. I rimedi peggiori del male

3. L’Unione Imperiale Europea

 

Bibliografia

 

Indice dei nomi

 

© Editrice Petite Plaisance - hosting and web editor www.promonet.it